CON PIANOFORTE

Visualizzazione di 1-15 di 30 risultati

  • Per flauto, clarinetto e pianoforte

  • Flauto e pianoforte

  • CON PIANOFORTE

    SONATA PER FLAUTO E PIANOFORTE

     15,00

    Per flauto e pianoforte

  • CON PIANOFORTE

    LE MERLE BLANC PER OTTAVINO E PIANOFORTE

     15,00

    Per ottavino e pianoforte

  • CON PIANOFORTE

    ANAMORFOSI PER MAMELI

     14,00

    Per flauto e pianoforte

  • Per flauto e pianoforte

  • Per fl. cl. e pf.

  • CON PIANOFORTE

    ANDANTE OP. 33 PER FLAUTO E PIANOFORTE

     15,50

    Per flauto e pianoforte

  • CON PIANOFORTE

    4 PEZZI PER FLAUTO

     15,00

    Per flauto e pianoforte

  • Per flauto e pianoforte

  • Le melodie popolari di antica memoria, rielaborate in pagine di straordinaria bellezza, si inserivano a pieno titolo nei programmi da concerto del XIX° sec. La “canzone napoletana” era diventata sinonimo di spettacolare leggerezza e la musica del compositore Raffaello Galli trova subito il favore del pubblico. Egli compone la “Bizzarria, Capriccio Fantastico per Flauto e Pianoforte sopra due Canzoni Napoletane op.92” attorno al 1858 con dedica “alla gentile Donzella Clementina Carnelli“. Il pezzo è stato pubblicato dall’editore Canti di Milano tra il 1857 e il 1860 con nn di lastra 4539.Le due canzoni, anche se non sono specificate nella partitura originale, sono: “Te voglio bene assaje” e “La Luisella“. I due brani appartenevano alla ricca tradizione popolare napoletana e nutrivano all’epoca grande apprezzamento ed interesse. E’ qui l’evidente inutilità dell’autore ad un riferimento scritto. La composizione musicale della canzone “Te voglio bbene assaje” è attribuita, con probabilità, a Gaetano Donizetti scritta nel 1839 su testo di Roberto Sacco, mentre “La Luisella”, canzone di estrazione popolare, risulta già pubblicata in una raccolta datata 1811-1840.

  • Per flauto e pianoforte

    Raffaello Galli (Firenze 1819-1889) il più prolifico fra i compositori-flautisti dell’Ottocento italiano, è da sempre ricordato come il Flautista di grande merito e continuatore della classica grande scuola italiana. Egli coltivò per tutta la vita la sua passione per il Flauto diventando uno dei più affermati flautisti della nuova giovane Italia. Ebbe l’onore di essere il flautista del collegio dei professori di musica di S. Gaetano, socio della Filarmonica Fiorentina, membro onorario della Regia Accademia e perito tecnico di Flauto nel Regio Istituto Musicale di Firenze. Scrisse oltre 400 opere musicali, quasi tutte dedicate al Flauto e nella maggior parte elaborazioni e riduzioni di arie d’opera. Il suo stile romantico, sempre raffinato ed elegante, rappresenta un rarissimo esempio di fraseggio belcantistico frantumati con importanti momenti di virtuosismo strumentale. Il brano “Melodie dell’Opera Il barbiere di Siviglia del celebre M. Rossini unite e variate per Flauto e Pianoforte da R. Galli op.83, dedicato a Madamigella Fanny Herbert” fa parte della raccolta “ Galanterie Teatrali n.3” nn. di lastra 4153 e pubblicato dalla casa editrice Giovanni Canti di Milano.

    Vilma Campitelli

  • IL CARNEVALE DI VENEZIA edizioni_eufonia
    CON PIANOFORTE

    IL CARNEVALE DI VENEZIA

     14,50

    Per flauto e pianoforte

  • THEME FOR FLUTE (AND PIANO) edizioni_eufonia
    CON PIANOFORTE

    THEME FOR FLUTE (AND PIANO)

     10,00

    Per flauto e pianoforte

  • OBLIVION PER  2 FLAUTI E PIANOFORTE edizioni_eufonia
    CON PIANOFORTE

    OBLIVION PER 2 FLAUTI E PIANOFORTE

     14,50

    Per 2 flauti e pianoforte